Perché sono per il Liverpool

Perché sono per il Liverpool

Perché sono per il Liverpool
Roman Gerasimov ha scelto la squadra per la quale sarà entusiasmato in finale di Champions League.

Nel calcio straniero, non ho simpatie per club permanenti – di solito supporta le persone, non la squadra nel suo complesso. Così è stato con il drammatico “Liverpool” di Suarez e Gerrard – così sarà con il brillante “Liverpool” Jurgen Klopp.

Sì, nella finale di Kiev contro il “Real” giocherà “Liverpool” Kloppa. Io non dico nulla di fondamentalmente nuovo: alta pressione estenuante, raffica implacabile di attacchi vertiginosi, ma per proteggere la a volte aprire tali zone e buche … il calcio e me e le persone – è meraviglioso e un genuino interesse per i fan più neutri. Ma dove sono le tazze, allora?

Perché sono per il Liverpool
Foto: ESPN

Salah, Firmo, Manet, persino Clavan, Lovren e Carius – cosa hanno vinto a livello di club nelle loro carriere? Ad esempio, la Coppa Estonia, il campionato della Croazia, 33 ° minuto di gioco, “oro”, “Chelci ‘stagione 2014/2015 – questa è una sciocchezza, piccoli piaceri. E sabato questi ragazzi avranno l’opportunità unica di ottenere il trofeo della Champions League solo perché si uniscono e vengono uccisi dalla tecnica omicida di uno specialista tedesco.

Personalmente sosterrò Jurgen nella battaglia imminente con “Real”: avrà abbastanza finale di coppa persa. Basta con questi famosi monologo sui contendenti meritata vittoria proprio bene i tentativi e gli sforzi, le stagioni difficili, azioni quasi destra e girare a 10 metri dalla vetta dell’Everest. E ‘il momento di prendere le altezze senza declino funzionale al picco, che “scalatori” Zinedine Zidane bloccato flag “reale” nel maggio 2016, per pugnalare l’altro in giugno 2017.

Nelle interviste pre-partita, Klopp si è concentrato su venerabili conversazioni su Madrid: “Se c’è un mercato in cui l’esperienza è scambiata, dovrebbero venderla lì. Quindi diventeranno sicuramente più ricchi. ”
Il moderno “Real” è una fortezza, densità e astringenza, leggendario e spirito, ha un sapore simile al whisky di un malto Lagavulin. Queste cose caratteristiche sono dannose da gustare troppo spesso: non possono essere ignorate, ma a volte è possibile diluire una porzione di acqua fresca. Una potente e sbalorditiva squadra di calcio Zidane a Kiev è facile da ombreggiare o neutralizzare a causa delle qualità ad alta velocità e un grande desiderio moltiplicato dalla continua diligenza nella difesa del Merseyside. Una bozza in difesa e pesantezza nelle gambe pressanti è qualcosa su cui Klopp deve pensare prima.