Per vincere, “Liverpool” è vietato dall’essere una partita intera

Per vincere, “Liverpool” è vietato dall’essere una partita intera

Per vincere, “Liverpool” è vietato dall’essere una partita intera – in particolare la fine della partita: squadra Klopp spesso forniscono il calore in principio, ma rilassarsi e raffreddare al traguardo degli incontri più importanti (Ramos-time), in modo che l’energia è essenziale per la distribuzione di alfabetizzazione l’intero gioco finale. Dopotutto, rischia di ritardare anche prima del rigore.

“Real” è stato grandioso e prima di Zidane. E Zidane sarebbe fantastico anche senza “Real”. Zizou non si sente allenatore più così brillante e noto e tattico – il suo favoloso successo per molti versi fa una fedele e bussò alla crema stellare stare insieme. In contrasto con il “Liverpool”, in cui i perdenti di ieri, contadini medi mediocri e alcuni negozianti nello sport hanno guadagnato peso solo a passi da gigante del tecnico tedesco, e tutto intorno sembrava a gridare: “E Klopp-style, baby” Uno stile rischioso e monotono, quando il contrario sono gli avversari prudenti e pedanti.

Perché sono per le foto di Liverpool: ESPN

Sì, nella finale di Kiev contro il “Real” giocherà “Liverpool” Kloppa. Ma questo non è abbastanza per vincere. Voglio qualcosa di nuovo – non solo un nuovo campione nella principale Coppa Europa (che sarà molto utile per l’immagine del torneo), e osservando come candidati provenienti da Inghilterra nel corso della riunione con la migliore squadra al mondo in grado di evolversi e di adattarsi alle circostanze, di tollerare la pressione del sangue di altre persone e Non rimanere impigliato nel tuo attacco a scapito delle azioni difensive. Solo un calcio equilibrato farà salire Jurgen e i suoi giocatori in cima all’Europa.

E poi vedo che la gente Klopp ha funzionato e non focalizzata sulla propria filosofia di gioco, ma sui punti di forza e di debolezza degli avversari potenti, rivelando loro vulnerabilità. Basta il rispetto per l’esperienza – è il momento di battere il Real Madrid dove fa male. Per tentativi riusciti, sia nella boxe, è necessario tagliare e non correre in una corsa selvaggia, attendere che lo zatechot occhio nemico. E poi, in silenzio guardando intorno e fare un passo-passo, buccia giustamente tra i pali sanguinosa, senza dimenticare la necessità di tempestivamente e adeguatamente difendersi.